We-Sport, il sito per chi non vuole allenarsi da solo

We-Sport, il sito per chi non vuole allenarsi da solo

Un social network creato per far incontrare chi vuole fare sport in compagnia.

12 aprile 2011

0

“Il nostro obiettivo è farti trovare un partner per il tuo allenamento, o semplicemente qualcuno con il quale tu possa praticare il tuo sport preferito”. Si presentano così i creatori di We-Sport, il nuovo social network nato dall’idea di quattro ragazzi italiani: Marco Ivaldi, Aurelian Vacariuc, Marco Iacuaniello e Luca Asberto.

 

Iscriversi è facile e poi servono solo poche informazioni per “socializzare”, ovvero il cosa, il dove e il quando. Quale sport vuoi praticare? In che città vivi? Quando ti vuoi allenare?

 

Si incrociano così i dati inseriti con quelli immessi dagli altri utenti e la piattaforma troverà automaticamente qualcuno con cui condividere la proprio passione.

 

I quattro fondatori provengono da aree completamente diverse. Marco Ivaldi, che ha sviluppato l’idea di We-Sport, è dottorando in fisiopatologia medica e anche chinesiologo clinico (cioè uno studioso del movimento umano), Vacariuc è responsabile dello sviluppo del software, Iacuaniello è un consulente di marketing e Luca Asberto si occupa della raccolta fondi.

 

Nel loro sito i soci sono anche aperti a consigli e critiche, tanto da aver aperto una sezione apposita per raccogliere l’opinione dei naviganti e degli iscritti.

 

Insomma, basta andare a correre da soli al parco. Da oggi, lo sport si può fare anche in compagnia.

 

© Riproduzione riservata

Privacy Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003.
I dati saranno utilizzati per dare corso alla richiesta di abbonamento e non saranno ceduti a terzi. Leggi le note legali

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori

NOTA Per evitare messaggi inopportuni e spam, il commento non sarà immediatamente visualizzato.
La redazione provvederà a pubblicare i commenti al più presto, mentre i messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.