Le nazioni più “connesse”

Le nazioni più “connesse”

Svezia e Singapore ai primi due posti delle economie più avanti digitalmente. L'Italia solo 51°.

13 aprile 2011

0

Il World Economic Forum ha rilasciato il Global Information Technology Report per il 2010-2011. Il rapporto conferma lo stato di grande avanzamento dei paesi asiatici e del nord Europa riguardo la tecnologia digitale.

 

La classifica, che analizza ben 138 nazioni, posiziona la Svezia al primo posto, ma inserisce nei primi 10 anche Finlandia, Danimarca e Norvegia, con l’Islanda sedicesima. Per i paesi asiatici invece, oltre Singapore che si posiziona seconda, fanno ottima figura anche Taiwan, Corea del Sud e Hong Kong che si piazzano anche loro nella top ten.

 

E l’Italia? Solo 51°. E il fatto non stupisce in una nazione dove il “digital divide”, ovvero il divario tra chi può collegarsi a internet e chi no, è molto alto. Si calcola che circa il 12% della popolazione italiana non ha possibilità di connessione a banda larga (la cosiddetta Adsl) e alcuni comuni non sono raggiunti in alcun modo da internet.

 

Nella classifica del World Economic Forum sui paesi più connessi digitalmente l’Italia è posizionata appena sopra la Lettonia e sotto la Giordania. Paesi come Lituania e Slovenia sono più avanzati in questo senso. Anche la Tunisia, 35°, è maggiormente connessa di noi. E le proteste dei mesi scorsi lo hanno dimostrato.

 

© Riproduzione riservata

Privacy Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003.
I dati saranno utilizzati per dare corso alla richiesta di abbonamento e non saranno ceduti a terzi. Leggi le note legali

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori

NOTA Per evitare messaggi inopportuni e spam, il commento non sarà immediatamente visualizzato.
La redazione provvederà a pubblicare i commenti al più presto, mentre i messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.