Il solare è un mosaico condiviso [Video]

Il solare è un mosaico condiviso [Video]

Negli Stati Uniti un progetto finanziato direttamente dai cittadini per installare un impianto di pannelli fotovoltaici sul tetto di una scuola

27 aprile 2011

0

Ad Oakland, in California, è stato introdotto un nuovo modo per diffondere l’energia solare: economico, verde e condiviso.

 

Grazie all’inizitiva di Solar Mosaics, i cittadini potranno acquistare per 100 dollari alcuni pannelli solari. Quando verrà raggiunto un numero sufficiente di acquisti, i pannelli verranno installati sul tetto di una scuola, o di un centro ricreativo frequentati dalla comunità.

 

In questo modo la scuola, o il centro giovanile, ricaveranno tutta l’energia di cui hanno bisogno dall’impianto solare, risparmieranno parecchi soldi mentre i cittadini che hanno finanziato il progetto verranno pagati per tutta l’energia in surplus che verrà prodotta dai pannelli installati.

 

 

Un progetto crowdfunded, creato grazie e attraverso la condivisione di costi e obbiettivi. L’impianto avrà una potenza di 140 kilowatts, e secondo l’azienda promotrice, permetterà alla scuola che lo ospiterà di risparmiare 350mila dollari di bollette nell’arco di venti anni e di “lasciare sottoterra” circa 2000 tonnellate di carbone.

 

I cittadini che parteciperranno all’installazione dei pannelli rientreranno delle spese in otto anni. 2547 pannelli, sui cinquemila disponibili, sono già stati venduti.

 

© Riproduzione riservata

Privacy Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003.
I dati saranno utilizzati per dare corso alla richiesta di abbonamento e non saranno ceduti a terzi. Leggi le note legali

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori

NOTA Per evitare messaggi inopportuni e spam, il commento non sarà immediatamente visualizzato.
La redazione provvederà a pubblicare i commenti al più presto, mentre i messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.