Africa a banda larga

Africa a banda larga

Un nuovo cavo sottomarino collega la costa atlantica del continente con l'Europa. Promettendo più velocità e più affari.

30 aprile 2011

0

Il futuro delle comunicazioni in Africa corre sott’acqua. E con lui gli affari.

 

Il nuovo cavo Internet sottomarino che collega il sud del continente direttamente con l’Europa è costato 650 milioni di dollari, ma ne renderà molti di più. Il West Africa Cable System, approdato in Sudafrica la settimana scorsa, aumenterà le capacità di comunicazione di una delle regioni meno connesse al mondo, consentendo un maggiore traffico internet e di telefonia mobile.

I 500 gigabytes al secondo, che la banda larga raggiungerà grazie all’investimento, significano soprattutto benefici economici.

 

Con il potenziamento dell’offerta i costi della rete dovrebbero infatti conoscere una riduzione, mentre le limitazioni mensili di traffico potrebbero terminare presto. Uno studio del 2009 della World Bank ha stimato che un aumento del 10% delle connessioni internet ad alta velocità corrisponderebbe a una crescita economica dell’1,3%. Un luogo dove i computer non vadano a rilento è d’altra parte un luogo più appetibile per gli investimenti.

 

Prima del Sudafrica, il WACS tocca con i suoi 14mila chilometri altre dieci nazioni africane affacciate sull’Atlantico, tra cui Costa d’Avorio, Ghana, Nigeria e Repubblica Democratica del Congo. La costa orientale era invece già collegata alla rete asiatica, con l’unico collegamento via terra presente fino al completamento del secondo cavo. Una geografia sottomarina invisibile, ma di importanza strategica.

 

Oggi in Africa oggi gli utenti web sono meno di un decimo della popolazione. Gli investitori sperano il numero sia destinato a crescere. Insieme ai proventi.

Privacy Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003.
I dati saranno utilizzati per dare corso alla richiesta di abbonamento e non saranno ceduti a terzi. Leggi le note legali

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori

NOTA Per evitare messaggi inopportuni e spam, il commento non sarà immediatamente visualizzato.
La redazione provvederà a pubblicare i commenti al più presto, mentre i messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.