Paese che vai, ufficio che trovi

Paese che vai, ufficio che trovi

Il fotografo Jan Banning ha girato il mondo immortalando, con ironia, i burocrati nel loro posto di lavoro, fra pile di fogli e vecchi pc

10 maggio 2011

0

India, stato di Bihar. Decine di macchine da scrivere accatastate una sull’altra, Vecchie, arruginite. Impolverate. Dal mucchio spunta la testa grigia di uomo, con gli occhiali spessi, intento a battere sui tasti di una macchina altrettanto vecchia ma ancora funzionante.

 

Oppure: Batanzos, Bolivia. Rodolfo Vilca Flores seduto dietro alla sua scrivania, i baffoni neri, il sombrero, il poncho. Sul tavolo pochi fogli e la bandiera nazionale. Alle spalle, sul muro, il ritratto di Simon Bolivar, padre della patria. Anche qui una macchina da scrivere e un fax antidiluviani.

 

E ancora: Texas, Stati Uniti. Dietro alla scrivania siede Shane Fenton, uomo massiccio con i capelli bianchi e cappello chiaro da cowboy. Due teste di cervo appese sul muro assieme a un’immagine della squadra di football americano. Computer moderno e poltrone in pelle “umana”.

 

Sono solo alcune delle foto scattate nel corso degli anni dal fotografo olandese Jan Banning che viaggiando anche attraverso Cina, Francia, Liberia, Russia e Yemen ha ritratto burocrati e personale amministrativo di tutte le latitudini. Cercando con l’obbiettivo, come lui stesso ha dichiarato, “una prospettiva ironica sull’autorità statale e sulle istituzioni”.

 

Già, perchè nella sua raccolta di immagini (“Bureacratics”) si alternano pile di fogli vicini a computer nuovissimi, uffici liberiani spogli e con il tetto di paglia, donne con il burqa che fanno il loro lavoro su una piccola scrivania solo con una matita e un registro ben ordinato.

 

Ne esce un ritratto della burocrazia mondiale, che, al di là di differenze di colore, clima, cultura e religione, sembra, secondo Banning “avere una faccia sempre molto simile. A prescindere da chi stia seduto dietro alla scrivania”.

 

Privacy Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003.
I dati saranno utilizzati per dare corso alla richiesta di abbonamento e non saranno ceduti a terzi. Leggi le note legali

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori

NOTA Per evitare messaggi inopportuni e spam, il commento non sarà immediatamente visualizzato.
La redazione provvederà a pubblicare i commenti al più presto, mentre i messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.