Design italo-cinese

Design italo-cinese

L'assessore Stefano Boeri ha gettato le basi per una cooperazione creativa fra Milano e Pechino

7 ottobre 2011

0

Da Milano a Pechino e ritorno. Il viaggio appena terminato da Stefano Boeri, architetto, urbanista e assessore alla Cultura, Expo, Moda e Design del Comune di Milano, verrà presto intrapreso anche dal meglio del design italiano.

 

Boeri era in Cina per la Beijing Design Week (terminata il 3 ottobre), dove più di trenta aziende nostrane hanno esposto i loro prodotti. Davanti a loro un pubblico cinese che cresce non solo nella disponibilità del portafoglio, ma anche nel gusto e nell’interesse verso la “scuola italiana”.

 

Un successo che, spera Boeri, verrà replicato anche il prossimo anno. All’orizzonte c’è infatti un gemellaggio fra Cina e Italia che riguarda progetti, scambi commerciali e una serie di eventi legati al design: Pechino ha invitato Milano come protagonista dell’edizione 2012 della Design Week.

 

“È un’occasione straordinaria per le aziende italiane del settore – hanno sottolineato in un comunicato dal Comune milanese – di esporre e raccontare i prodotti di eccellenza del forniture design italiano a un pubblico di milioni di consumatori dai gusti sempre più sofisticati”’.

 

Da parte sua Milano ha risposto con un altro invito: organizzare una grande mostra del design cinese, una realtà in impetuosa e creativa crescita, in occasione del prossimo Salone del Mobile.

 

Una collaborazione che non si fermerà qui e anzi si intensificherà all’avvicinarsi dell’Expo 2015. A Pechino Boeri ha anche presentato i progetti milanesi per la prossima Esposizione Universale, basati su nuova relazione tra ambiente urbano e agricoltura.

 

Chissà che la Cina, come partner commerciale e creativo, non abbia anche allora un posto di favore.

 

© Riproduzione riservata

 

Privacy Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003.
I dati saranno utilizzati per dare corso alla richiesta di abbonamento e non saranno ceduti a terzi. Leggi le note legali

* I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori

NOTA Per evitare messaggi inopportuni e spam, il commento non sarà immediatamente visualizzato.
La redazione provvederà a pubblicare i commenti al più presto, mentre i messaggi diffamatori, offensivi, razzisti e sessisti saranno eliminati.