Groupon e gli altri: rischi e opportunità per le aziende

Good

Groupon e gli altri: rischi e opportunità per le aziende

Le imprese si adattano a un mercato che cresce e che ha cambiato il nostro modo di consumare

Per prenotare una cena, in coppia o in gruppo, e pagarla la metà. Per farsi fare massaggi, pedicure o trattamenti viso. Oppure per comprare tanti oggetti che magari non servono nemmeno ma – caspita – sono scontati del 40%. Groupon, il sito di offerte a tempo, e le sue imitazioni hanno cambiato il nostro modo di fare acquisti e consumare.

 

I prezzi sono molto più bassi del normale e se si fa in tempo a cogliere il deal si risparmia molto. Dall’altra parte, però, negozi e piccole imprese sono spesso costretti a offrire prodotti e servizi sottocosto, pena il rischio di rimanere fuori da un mercato in crescita e perdere terreno rispetto alla concorrenza.

 

Ma c’è anche chi si sta muovendo per sfruttare le possibilità di queste nuove modalità di consumo: le aziende più innovative, quelle che puntano su sostenibilità e risparmio energetico, ad esempio, possono, attraverso Groupon farsi conoscere da una nicchia che altrimenti non raggiungerebbero. E pazienza se all’inizio perdono qualche soldo: è una sorta di investimento.

8 febbraio 2012

Leggi (link esterno)