Editoria: guadagnare dai contenuti, non perdere dai social media

Poynter.

Editoria: guadagnare dai contenuti, non perdere dai social media

Il paywall è l’accesso a pagamento ai contenuti online di una testata.

Molti giornali lo hanno inserito per “monetizzare” i propri contenuti anche sul Web, ma la scelta rischia di danneggiare il rapporto con i social media: che senso ha condividere articoli se poi un utente non può leggerli?

 

Ogni testata ha la sua strategia. Il New York Times ha deciso ad esempio di rendere disponibili tutti i contenuti per chi vi accede da Facebook e Twitter, contraddicendo anche il limite di 20 articoli “free” al mese imposti ai lettori del sito.

Capire quale sia l’approccio più efficiente, per gratificare i lettori più interessati e comunque guadagnare, cerca di farlo la scuola di giornalismo Poynter. I loro contenuti sono gratuiti.

8 marzo 2012

Leggi (link esterno)