È come fare cinque lavori al giorno

The 99%

È come fare cinque lavori al giorno

C’è la necessità di smaltire tutte le pratiche quotidiane e legali, il controllo di come viene percepito il nostro lavoro, la pianificazione, ci sono i problemi più urgenti da affrontare e risolvere. E poi c’è il “Reactionary Work”, cioè tutto quel tempo che passiamo a rispondere a telefonate, mail, messaggi sul cellulare e su qualche social media: spesso questa diventa l’occupazione principale della giornata, che interrompe e si sovrappone a tutte le altre.

 

Eppure riuscire a dedicare il giusto spazio a tutte le incombenze quotidiane è la chiave del successo di qualsiasi posizione lavorativa. Basta sapersi organizzare.

 

 

Illustrazione: Oscar Ramos Orozco

19 marzo 2012

Leggi (link esterno)