Inizia l’era dei giornalisti automatici

The Guardian

Inizia l’era dei giornalisti automatici

Nato da una serie di esperimenti di laboratorio, un programma, basandosi su una serie di algoritmi, riesce a trasformare dati in parole. Rubando il posto a data journalist e cronisti sportivi.

 

Il Guardian ne sintetizza così lo stile: non verrà mai candidato al Pulitzer, ma può sicuramente passare il test di Turing. In altre parole: può essere confuso facilmente con un vero giornalista, ma non con uno bravo.

 

Narrative Science, il giornalista automatico, ha debuttato come autore su Forbes.com, con un articolo che riguarda le previsioni sugli utili della New York Times Company. Alimentando, secondo il giornale inglese, l’atmosfera apocalittica che regna nel settore.

15 maggio 2012

Leggi (link esterno)