Leggere al buio fa male? Ricerche su un mito comune

Selezionati da ITALIC: BBC News

Leggere al buio fa male? Ricerche su un mito comune

Leggere al buio rovina la vista, si sente dire spesso, ma fra le ricerche non si trovano prove convincenti a riguardo. Gli studi si concentrano anzi su altri aspetti della questione.

 

Uno studio inglese ha trovato una connessione fra la lettura da vicino e la miopia, che però dipende in gran parte da fattori genetici e legati alla nascita. Mentre i dati sulla scarsa vista degli studenti in Estremo Oriente e Sud-est asiatico fanno pensare che i problemi siano causati dalle lunghe sessioni di studio dei bambini.

 

Insomma, l’eredità genetica è la principale responsabile dei problemi di vista, ma negli anni dello sviluppo anche i fattori ambientali hanno la loro influenza. Di sicuro, spiega BBC News, più che la lettura notturna è l’attività all’aria aperta ad avere effetti, in questo caso positivi.

3 ottobre 2012

Leggi (link esterno)