Marketing banale: il successo della formula Gangnam

Selezionati da ITALIC: Mashable

Marketing banale: il successo della formula Gangnam

Il tormentone coreano non sembra ancora aver stancato, considerando quanti grandi marchi si sono ispirati al video di Gangnam Style per campagne virali.

Fra gli emuli del cantante PSY compaiono i piloti della scuderia di Formula1 Red Bull, le mascotte di M&M’s e KFC, prodotti di McDonald’s, Abercrombie, Nescafé.

 

Per sfruttare davvero un fenomeno emergente servono però velocità e intuito.

I primi a parodiare la coreografia a due mesi dal lancio, quando su YouTube le visualizzazioni del video originale erano meno di 250 milioni, sono stati i più premiati. Si tratta di Intel, che con un’immagine a tema ha superato i 500mila like e le 40mila condivisioni su Facebook.

 

In attesa che Gangnam Style raggiunga il miliardo di visualizzazioni, Mashable riassume in un’infografica i brand che negli ultimi mesi hanno puntato su una risata sicura.

4 dicembre 2012

Leggi (link esterno)