Impresa sociale. Una start up ispirata da un senza tetto

Selezionato da ITALIC: The Huffington Post

Impresa sociale. Una start up ispirata da un senza tetto

Seduto su una panchina di Pennsylvania Station, a New York, Kofi Frimpong non pensava che l’incontro con un homeless sarebbe stato il punto di partenza della sua azienda.

Non sapere che fine avrebbe fatto il denaro lo aveva dissuaso dal fare una donazione, ma gli aveva regalato una grande idea.

 

MealTic è l’impresa sociale con cui Kofi Frimpong ha deciso di dare un contributo alla lotta alla fame e alla povertà negli Stati Uniti, e intanto guadagnare.

Il sistema si basa su un’idea semplice: nei ristoranti partner dell’iniziativa, i clienti possono acquistare pasti sani a prezzo contenuto (da 1 a 4 dollari) che i ristoratori consegneranno poi alle mense per i poveri del luogo.

 

Una pratica virtuosa in cui tutti hanno qualcosa da guadagnare: i clienti, sicuri che la loro donazione non vada sprecata, e i ristoratori che trattano i buoni come qualsiasi altra vendita, ma sapendo anche di fare del bene. Oltre a MealTic, che trattieenendo solo 50 centesimi per ogni ticket venduto.

6 dicembre 2012

Leggi (link esterno)