Amburgo. Classe creativa contro city marketing

Selezionati da ITALIC: This Big City

Amburgo. Classe creativa contro city marketing

Negli ultimi dieci anni è diventata un modello per le città che vogliono rilanciare la propria immagine attirando talenti e creativi.

Amburgo, centro industriale nel nord della Germania, oggi è conosciuta per la scena artistica e i suoi quartieri animati, ma le sue politiche di city marketing basate sulla cultura rischiano ora di ritorcersi contro.

 

Di fronte alle iniziative del brand Hamburg, parte della classe creativa si sente strumentalizzata. Nel manifesto Not in our Name, artisti e lavoratori della conoscenza rivendicano la spontaneità del processo di rinascita culturale e chiedono una maggiore trasparenza nelle politiche di sviluppo urbano.

Vogliono evitare una gentrificazione delle zone più attive, per cui proprio gli attori della riqualificazione rischiano di doversi trasferire per i valori immobiliari cresciuti.

17 gennaio 2013

Leggi (link esterno)